MANTIENI IN FORMA I TUOI DENTI: LO YOGA DELLA BOCCA CONTRO IL BRUXISMO

Il bruxismo è una patologia di cui soffrono molti italiani. Esistono due tipi di bruxismo, il diurno e il notturno e per entrambi i sintomi sono gli stessi: il digrignare o serrare i denti, sia quando si è svegli, sia quando si dorme, generalmente in modo involontario. Le cause sono da attribuire principalmente all’accumulo di stress e ansia, a malocclusioni (i denti dell’arcata superiore non sono perfettamente allineati con quelli dell’arcata inferiore), a una scorretta alimentazione, alla presenza di allergie e all’abuso di alcool e droghe. Ma ci sono anche altre cause che possono far nascere il bruxismo in età adulta.

Curare il bruxismo è importante per evitare conseguenze negative ai denti come il deterioramento dello smalto o lesioni più profonde come scheggiature e fratture del dente. Inoltre coloro che soffrono di bruxismo possono manifestare sintomi più o meno lievi come mal di testa, dolore mandibolare, dolori muscolari e aumento della sensibilità dentale. Per ridurre questa sintomatologia ti consigliamo alcuni esercizi per rilassare i muscoli della tua bocca

Cos’è lo yoga della bocca?

Lo yoga della bocca è un insieme di piccoli esercizi che ti consentono di rilassare i muscoli della tua bocca, diminuendo i movimenti dentali involontari. Lo scopo è quello di aiutarti ad avere consapevolezza delle tue attività dentali e correggere di conseguenza tutte le abitudini sbagliate. Gli esercizi dello yoga della bocca aiutano quindi a diminuire i problemi legati a disturbi come il bruxismo e precisamente possono essere un valido aiuto per abituarci a evitare il digrignamento dei denti o il sorgere di altre patologie dentali.

Yoga della bocca: gli esercizi

Ecco di seguito alcuni esercizi che potrai svolgere quotidianamente:

  • tieni tra i denti un oggetto morbido cercando di non morderlo mai, abituando così la tua bocca a mantenere sempre una distanza tra l’arcata superiore e quella inferiore;
  • cerca di rilassare la muscolatura della tua bocca posizionando la tua lingua sul palato e mantenendo le labbra socchiuse e i denti separati per una distanza di almeno un centimetro. Successivamente fai piccoli movimenti di apertura chiusura della bocca per 20 volte;
  • posiziona la lingua tra i denti dolcemente, riempiendo tutto lo spazio tra le 2 arcate (anche la zona dei molari), mordicchiando dolcemente la lingua senza farsi del male: 10 morsetti, 15 secondi di riposo.

Questi sono solo alcuni dei suggerimenti che possono alleviare problematiche come il bruxismo o altre patologie di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Per poter risolvere uno di questi problemi ti consigliamo di consultare un nostro specialista che potrà aiutarti attraverso una corretta e completa diagnosi e terapie specifiche. Da noi puoi trovare l’esperienza di chi, da 30 anni, fornisce servizi odontoiatrici garantendo sempre la massima qualità. Ci prendiamo cura del tuo sorriso per offrirti il miglior risultato al di là di ogni aspettativa.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Articoli recenti